Orologi in mostra

Gli appassionati di orologi e chi frequenta spesso le mostre sa bene che non esistono soltanto mostre di quadri o fotografiche, ma anche alcuni oggetti possono essere considerati opere d’arte, così come gli orologi di qualità.

A Palazzo Pitti, ad esempio, va spesso in scena una bellissima mostra di orologi d’epoca, come l’ultima “Tempo reale e tempo della realtà” che avrebbe dovuto chiudere qualche giorno fa e che invece è stata prorogata fino al 5 marzo 2017, visto il grande successo.

Non solo Firenze, naturalmente, ospita ogni anno una mostra su particolari collezioni di orologi. D’altronde, alcuni di questi oggetti sono delle vere opere d’arte, dei capolavori, come gli orologi Armani uomo che non sono solo da collezione, ma sono molto utilizzati nelle serate di gala e durante la normale vita quotidiana.

In Friuli non solo mostre, ma un vero e proprio museo dedicato agli orologi. In poche parole, gli appassionati di orologi possono soddisfare la propria passione molto facilmente, potendo ammirare oggetti d’epoca e contemporanei che fanno brillare gli occhi.

Come detto, in Italia sono molte le mostre dedicate a questi oggetti, come quella andata in scena quest’estate a Milano, al palazzo della regione, dove sono stati esposti ben 250 pezzi della grande collezione di 2000 orologi del Patek Philippe Museum.

Ma, naturalmente, gli appassionati di orologi non sono solo italiani, anche se il nostro Paese è da sempre tra i primi posti nella produzioni di questi oggetti. Non possiamo non parlare della svizzera e dei famosi orologi svizzeri. Il 16 gennaio 2017 si è aperto a Ginevra il salone dell’alta orologeria (SIHH), dove è possibile ammirare gli orologi realizzati dai 30 produttori di lusso più famosi del mondo.

Se anche voi siete appassionati, non potete mancare. Organizzate subito un weekend a Ginevra, non è lontanissimo e vedrete che ne varrà davvero la pena. Buon divertimento.